Skip to content

Quando consegnare le chiavi di casa all’acquirente?

Quando consegnare le chiavi di casa all’acquirente?

Vendere una casa può sembrare semplice ma nasconde diverse insidie. Una di queste è la consegna delle chiavi. Spesso può capitare già al preliminare (se non sai cos’è ti invito a leggere questo articolo) che venga chiesta la consegna delle chiavi anticipata. Una volta raggiunto l’accordo sul prezzo di vendita, venditore e acquirente devono mettersi d’accordo sulla data dell’atto e sui tempi di consegna delle chiavi. A quel punto può capitare che l’acquirente desideri le chiavi prima; vuoi perché la casa è già vuota e quindi sarebbe possibile iniziare prima dell’atto i lavori di ristrutturazione, vuoi perché per non disturbare continuamente il venditore per: misure, preventivi e qualsiasi tipo di visita pensa sia opportuno fare questa domanda.

Come comportarsi?
La consegna delle chiavi dev’essere fatta considerando tutti i fattori. Per evitare di incorrere in rischi di ogni genere, le chiavi dovrebbero essere consegnate all’acquirente al momento dell’atto notarile ma, se per eventuali esigenze o altre necessità l’acquirente chiede di averle prima, è bene tutelarsi.

Se l’acquirente le volesse per iniziare i lavori di ristrutturazione, bisogna considerare diverse cose:
1) chi farà i lavori?
2) l’impresa ha le adeguate coperture assicurative?
3) quali lavori verranno eseguiti?
4) nel caso di danni, di chi è la responsabilità?
Queste sono le domande alle quali rispondere se si volesse consegnare le chiavi all’acquirente già al preliminare e andrebbe definito tutto sullo stesso.

Attenzione, per completezza di informazione ti avverto che il venditore rimane sempre responsabile per qualsiasi danno procurato a terzi.

Altra cosa fondamentale e indicare nel preliminare che la consegna chiavi non da il possesso dell’immobile ma solo la detenzione. In questo modo, capitasse qualsiasi cosa, sarà più semplice
recuperare le stesse. Se invece la consegna delle chiavi all’acquirente della casa venduta viene chiesta per esigenze diverse come: misurazioni varie, preventivi o ulteriori visite dopo il preliminare di compravendita consiglio di incaricare qualcuno piuttosto di consegnarle all’acquirente.

Purtroppo, a volte, preso dall’enfasi che tanto la casa è acquistata, l’acquirente pensa che tutto sia lecito, ma ricordo che diventa proprietario solo al rogito notarile dopo aver firmato l’atto. Consegnare le chiavi all’acquirente come vedi può essere un problema.

Se dai un’occhiata al video che trovi sotto troverai un esempio di cosa può voler dire consegnare le chiavi all’acquirente prima dell’atto.

Quando consegnare le chiavi di casa all’acquirente? Guarda il video e scoprilo!