fbpx

Come fare se il mutuo aumenta?

Come fare se il mutuo aumenta?

Stai comprando casa e il tasso di interesse del mutuo continua ad aumentare? Purtroppo, ci possiamo dimenticare tassi all’1/2%. Oggi per un tasso fisso a 30 anni si può sfiorare
il 4% di interesse. Se ti interessa approfondire il discorso sull’andamento dei tassi ti consiglio di leggere questo articolo.

Come fare se il mutuo aumenta?

Da un paio di mesi a questa parte, con tutti i miei clienti sto adottando questo sistema: atto il prima possibile e consegna chiavi posticipata. Attenzione però, ci sono un paio di cose importanti che devi sapere. Logicamente la cosa che preoccupa tutti gli acquirenti è soprattutto una: l’atto l’abbiamo fatto, ma
se il venditore non mi dovesse consegnare le chiavi?
Ti garantisco, per tutelarti ci sono un paio di possibilità.

Come fare se il mutuo aumenta?

  1. Inserire una penale
    Cosa dovrai fare? Semplice, il giorno dell’atto dovrai far inserire in atto una penale per ogni giorno di ritardo nella consegna delle chiavi. Mi raccomando che la penale sia una penale consona e non 500€ al giorno. Sappi che questo comporta un costo aggiuntivo di 200€ da aggiungere al preventivo del notaio.
  2. Deposito prezzo
    Il giorno dell’atto non verserai l’intero del prezzo al venditore, ma solo una parte. Il saldo verrà versato su un conto corrente dedicato che potrà gestire solo il notaio. Alla consegna delle chiavi, sarà il notaio stesso a versare il saldo al venditore. Anche in questo caso c’è un costo ma dovrai confrontarti con il notaio che sceglierai.

Se ti interessa sapere quali sono le spese se stai acquistando una prima casa leggi qui.

Come vedi le soluzioni per tutelarti e bloccare il tasso dei mutui esiste. Adesso corri a fare il tuo atto!

Richiedi una consulenza

Stai pensando di vendere casa ma non sai come fare? Richiedimi una consulenza gratuita e senza impegno!